Shieldex

Shieldex

Shieldex nasce come Statex GmbH a Brema nel 1978 per produrre filati metallici (Ag) per scaricare l’elettricità statica sui tappeti grazie all’intuito dell’ingegnere tessile Kurt Bertuleit e del chimico Hermann Lewis.

Dalla fine degli anni ’80, il know-how aziendale permetteva di ricoprire filati e non-filati con metalli diversi quali argento, rame, nichel e stagno per applicazioni sempre differenti.

Lo sviluppo continuo ha portato, nel 2005, alla nascita del nuovo stabilimento di 1300 m2 in cui l’azienda tuttora produce i propri filati e componenti metallizzati.

Nell’ultimo ventennio, le nuove tecnologie hanno portato nuovi rami di sviluppo: l’ambito medicale sfrutta le proprietà anti-batteriche dell’argento, il mondo automotive, con le nuove tecniche di guida assistita, approfitta della conduttività di questi tessuti e non dimentichiamo gli “smart textiles”, tessuti che possono essere utilizzati nell’industria elettronica. Nel 2020, a seguito dell’emergenza dovuta al COVID-19, Statex ha lanciato sul mercato il nastro di rame Shieldex® Copper Tape che minimizza la diffusione del virus in ambienti pubblici.

Parliamo di EMC? Si possono sfruttare questi tessuti per creare ambienti protetti RF, schermati ed anche riverberanti e, grazie alla stabilità dei prodotti, queste tende riescono a gestire fino a un milione di cicli garantendo fino a 95 dB di attenuazione a 18 GHz! In ambito spaziale, l’applicazione della tenda è considerata una delle soluzioni più comode, anche per la facilità di creare ambienti di grandi dimensioni in maniera efficace.

Nel 2021, Statex ha preso la decisione di rinnovare il proprio brand prendendo il nome del prodotto che ne ha rivoluzionato lo sviluppo, Shieldex® .

Volta propone le soluzioni Shieldex® per il mercato EMC: tende schermanti per esterni, per ambiti militari, per la creazione di ambienti schermati e riverberanti.