Feature note – Evaluation mode – IEC EN 61000-4-2:2008 Ed.2

Feature note - Evaluation mode - IEC EN 61000-4-2:2008 Ed.2

Tutti le pistole ESD di Ametek CTS posseggono la facoltà di iniettare impulsi ESD in rapida successione (20..25Hz).

A cosa serve una simile prova e perché è così importante?

 

IEC EN 61000-4-2:2008 Ed.2

Al par. 6.2 della Norma, in cui si discutono le caratteristiche delle pistole ESD, alla Note 2 della Tab. 2 si richiede che il generatore possa generare almeno fino a 20 scariche al secondo per “exploratory purposes”.

Ciò non significa che iniettare disturbi ESD a 20Hz sia in conformità con la prova richiesta: sarebbe troppo oneroso per il provino e per il generatore stesso. Significa però che la pistola debba potere, con una tolleranza dei parametri della curva più rilassata rispetto al singolo sparo, fornire almeno 20 scariche ESD al secondo.

 

Evaluation mode

La funzione, sconosciuta a molti, è di fatto interessante per le analisi pre-prova, di valutazione, appunto. La scarica deve essere posta alla tensione di prova e, con una frequenza di 20 Hz, si passa la punta (in aria o a contatto) in prossimità del provino per vedere se vi sia una risposta alla scarica di impulsi. Verranno sicuramente trovati dei punti sensibili e altri assolutamente insensibili: in questo modo si può scremare il numero di punti di prova, giustificando così la scelta nel report di prova, ed abbassare sensibilmente il tempo dedicato alla stessa.